Quando la schizofrenia non è paura…

Stefano Lasagna è uno psicologo, da poco laureato, che ha scelto di raccontare una storia, la sua storia; anzi, quella di sua madre Francesca, oggi ottantenne e schizofrenica.

Francesca, la madre di Stefano Lasagna

Ha deciso di farlo prima nella sua Tesi di Laurea e poi ha scelto di parlarne ancora proponendola a noi per una eventuale pubblicazione perchè, non pago di essere penetrato grazie ai suoi studi, nel cuore del problema materno, ha sentito il bisogno di “fare divulgazione” e affiancarsi idealmente a tutti colori che vivono quotidianamente questo dramma ma non hanno mai trovato il coraggio di “affrontarlo davvero”, vergognandosene, spaventandosene, fuggendolo e spesso relegandolo nel profondo dell’animo e della mente.

Stefano Lasagna ha invece voluto renderlo pubblico, condividerlo, così che molti potessero conoscerlo e sentirsi parte di una storia, magari la loro storia, e comprendere così come affrontare insieme il dramma della malattia mentale.

Il libro sarà disponibile in tutte le migliori librerie dalla metà di Novembre ma noi abbiamo voluto, da subito, metterne a disposizione di tutti alcune pagine (quelle iniziali con la descrizione delle motivazioni dell’autore) in modo da consentire un progressivo avvicinamento ad una tematica così coinvolgente e profonda, sia per chi la studia che per chi la vive.

Fateci avere la vostra opinione, per noi così importante, in modo che lo stimolo di Stefano germogli e produca frutti significativi!

Buona lettura!

[issuu width=420 height=315 backgroundColor=%23222222 documentId=111014041244-4e40f728196b4d389f99d29bb50197f8 name=un_orchidea_al_polo_nord_-_introduzione username=edizionipsiconline tag=psicologia unit=px id=9ea3b03c-f2c2-f6c3-0beb-56b891646a0c v=2]

 

Questa voce è stata pubblicata in libri di psicologia e psicoterapia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Quando la schizofrenia non è paura…

  1. Paola scrive:

    Si legge tutto d’un fiato questo libro che affronta coraggiosamente un tema, quello della malattia mentale, per troppo tempo oggetto di stigmatizzazione negativa.
    Narrazione affettuosa ed amorevole della vita di una giovane donna, Francesca, che lotta silenziosamente per affermare se stessa e che, ad un certo punto, viene sopraffatta dalle inquietudini irrisolte.
    Da leggere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × = quaranta nove

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>